18/05/2016

Newsletter N. 03/2016 del 18 Maggio 2016

Modulistica AIA Ministeriale.

Il Ministero dell'ambiente ha pubblicato il 16 marzo 2016 il Decreto Direttoriale 15 marzo 2016, prot. n. 8 recante la "Definizione del formato della modulistica da compilare per la presentazione della domanda di autorizzazione integrata ambientale di competenza statale, con specifico riferimento alla presentazione delle informazioni necessarie al fine del riesame ex articolo 29-octies, del decreto legislativo 3 aprile 2006 n. 152". La modulistica contiene 1) la Domanda, 2) SchedaA-Informazioni generali, 3) SchedaB-dati e notizie sull'installazione attuale, 4) SchedaC-dati e notizie sull'installazione da autorizzare, 5) SchedaD-applicazione delle BAT ed effetti ambientali, 6) SchedaE-attuazione delle prescrizioni e  PMC e 7) la guida alla compilazione.

http://aia.minambiente.it/Documentazione.aspx

http://aia.minambiente.it/News.aspx

 

Il mancato rispetto delle prescrizioni dell'AIA non è reato.

La Corte di Cassazione con sentenza n. 14741 dell'11 aprile 2016 ha ricordato che, a seguito delle modifiche in materia di AIA apportate con il D.lgs 46/2014,  il gestore che non rispetta le prescrizioni riportate nell'autorizzazione è soggetto solo a una sanzione amministrativa pecuniaria. Il D.Lgs. n. 152 del 2006, art. 29- quattuordecies, comma 2 come modificato dal D.Lgs. n. 46 del 2014, prevede la sola sanzione amministrativa pecuniaria da 1.500 Euro a 15.000 Euro "Salvo che il fatto costituisca reato", nei confronti di colui che pur essendo in possesso dell'autorizzazione integrata ambientale non ne osserva le prescrizioni o quelle imposte dall'autorità competente.

http://www.lexambiente.com/materie/ambiente-in-genere/164-cassazione-penale164/12156-ambiente-in-genere-inosservanza-delle-prescrizioni-aia.html 

 

Indicazioni per la relazione di riferimento Regione Lombardia.

La Regione Lombardia ha emanato la D.G.R. del 18 aprile 2016, n. 5065 con la quale si forniscono agli Enti interessati ed ai Gestori delle installazioni soggette ad A.I.A. le indicazioni per la presentazione degli esiti della procedura di verifica di cui all’articolo 3, comma 2, del DM 272/2014 e della relazione di riferimento (ove dovuta) di cui all’articolo 5, comma 1, lettera v-bis), del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e le Indicazioni per la predisposizione della verifica di sussistenza della relazione di riferimento (ex art. 3, comma 2, del D.M. 272/2014). Per agevolare i Gestori nella predisposizione della procedura di verifica cui all’articolo 3, comma 2 del D.M. 271/2014 sono messe a disposizione la modulistica per la redazione delle tabelle 1, 2 e 3 riportate nell’allegato 2 alla DGR, nonché le istruzioni per la relativa compilazione.

http://www.reti.regione.lombardia.it/cs/Satellite?c=Redazionale_P&childpagename=DG_Reti%2FDetail&cid=1213798657440&packedargs=NoSlotForSitePlan%3Dtrue%26menu-to-render%3D1213355316855&pagename=DG_RSSWrapper