09/01/2017

Newsletter N. 01/2017 del 09 Gennaio 2017

Chiarimenti in merito ai requisiti di idoneità tecnica per l'iscrizione all'albo gestori ambientali categorie 9 e 10.

Il Comitato Nazionale chiarisce che i consorzi che svolgono attività imprenditoriale diretta possano iscriversi nelle categorie 9 e 10 dimostrando la  disponibilità esclusiva delle attrezzature di proprietà dei consorziati. A tal fine dette attrezzature sono cedute al consorzio con contratto di locazione ai sensi della delibera n. 2 del 28 luglio 2006. Il consorzio dovrà dimostrare gli altri requisiti di idoneità tecnica e di capacità finanziaria e, al fine dell'iscrizione nella categoria 8A, la dimostrazione del requisito della pregressa esecuzione degli interventi di bonifica.

http://www.albonazionalegestoriambientali.it/Download/it/CircolariComitatoNazionale/110-Circ1201_12.12.2016.pdf

http://www.albonazionalegestoriambientali.it/Download/it/DelibereComitatoNazionale/032-Del02_10.07.2006.pdf

 

Nuovi criteri di iscrizione all'albo dei trasportatori dei rifiuti.

Con la Deliberazione n.5 del 3 novembre 2016, il Comitato Gestori Ambientali ha definito i nuovi criteri ed i requisiti per l'iscrizione all'Albo, con procedura ordinaria, nelle categorie 1 (raccolta e trasporto di rifiuti urbani), 4 (raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi) e 5 (raccolta e trasporto di rifiuti speciali pericolosi). La delibera definisce, in relazione alle classi d'iscrizione, la dotazione minima dei veicoli e di personale per lo svolgimento delle attività di cui alle categorie dalla 1 alla 5 e i requisiti di capacità finanziaria per l'iscrizione nelle categorie da 1 alla 5. la delibera entrerà in vigore dal 1 febbraio 2017.

http://www.albonazionalegestoriambientali.it/download/it/deliberecomitatonazionale/071-Del05_03.11.2016.pdf

 

Sistri - aggiornamento Casi d'uso.

Sul portale del Sistri è stato pubblicato nella sezione Manuali e guida l'aggiornamento del documento Gestione rifiuti respinti. Il documento chiarisce le azioni da intraprendere nel caso di respingimento del rifiuto.

http://www.sistri.it/Documenti/Allegati/CASO_D_USO_GESTIONE_RIFIUTI_RESPINTI.pdf

 

Fabbisogni standard di impianti rifiuti.

Il consiglio dei ministri ha approvato lo schema di Decreto contenete le linee guida per stimare i fabbisogni standard di impianti per lo smaltimento dei rifiuti in attuazione di quanto previsto dal D.lgs 216/2010 "Determinazione dei costi e dei fabbisogni standard di Comuni, Città metropolitane e Province".

https://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/00991387.pdf

 

Biometano da Forsu-incentivi.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha aperto la consultazione pubblica fino al 13 gennaio 2017 della bozza del decreto per l'utilizzo del Biometano e dei biocarburanti compresi quelli avanzati. L'obiettivo del decreto è lo sviluppo dell'ISO del biogas non per la produzione di elettricità ma per il suo utilizzo, come biometano, nel settore dei trasporti.

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/per-i-media/notizie/2035669-consultazione-pubblica-sull-utilizzo-del-biometano-e-dei-biocarburanti