13/03/2018

Newsletter N. 03/2018 del 13 Marzo 2018

Regione Lombardia - Aggiornate le N.T.A. del P.R.G.R.

La Regione Lombardia, con D.G.R. 12/02/2018, n. X/7860, ha aggiornato le Norme tecniche di attuazione - N.T.A. - del Programma regionale di gestione rifiuti - P.R.G.R., approvato con D.G.R. Lombardia 1990/2014. La parte delle N.T.A. aggiornata dal P.R.G.R. - relativa ai criteri localizzativi degli impianti di smaltimento e di recupero dei rifiuti (par. 14.6) in attuazione di P.T.U.A. (Piano di tutela delle acque) e P.G.R.A. (Piano di Gestione del Rischio Alluvioni) - è da applicare alle istanze presentate successivamente all’entrata in vigore della Delibera, secondo quanto previsto all’art. 13 delle N.T.A. stesse, mentre le restanti revisioni valgono come chiarimenti e precisazioni anche per le istanze presentate prima della sua entrata in vigore.

Lm_12022018_7860

 

Regione Veneto - Nuovi criteri "end of waste"

La Regione Veneto, con la D.G.R. 07/02/2018, n.120, ha dettato indicazioni tecniche ed operative per l'autorizzazione "end of waste" rilasciata ai sensi dell'art. 184-ter del D.Lgs. 152/2006. Il documento è rivolto alle amministrazioni provinciali e alla Città Metropolitana di Venezia che rilasciano autorizzazioni ad impianti di recupero rifiuti ai sensi dell'art. 208 del D.Lgs. 152/2006.

https://bur.regione.veneto.it/BurvServices/Pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=363857

 

Regione Veneto - Aggiornamento indirizzi tecnici sulle attività di miscelazione e gestione rifiuti

La Regione Veneto ha aggiornato, con la D.G.R. 07/02/2018, n.119, gli indirizzi tecnici sulle attività di miscelazione e gestione rifiuti. Le indicazioni regionali coinvolgono attività di gestione dei rifiuti autorizzate ai sensi dell'art. 208 al D.Lgs. 152/2006, sia ai sensi della disciplina sull'A.I.A.. La delibera sarà notificata ai gestori interessati per procedere con l'avvio del procedimento di riesame dell'autorizzazione.

https://bur.regione.veneto.it/BurvServices/Pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=363832

 

Normativa Terre e rocce da scavo - Regime Transitorio fino al 18/02/2018

Il D.P.R. 120/2017, entrato in vigore il 22/08/2017, prevedeva all'Art. 27 "Disposizioni intertemporali, transitorie e finali" comma 2, che "i progetti per i quali alla data di entrata in vigore del presente regolamento è in corso una procedura ai sensi della normativa previdente restano disciplinati dalla relative disposizioni". Per tali progetti "è fatta comunque salva la facoltà di presentare, entro centottanta giorni dalla data di entrata in vigore del presente regolamento, il piano di utilizzo di cui all'articolo 9 o la dichiarazione di cui all'articolo 21". Si  fa presente che la scadenza dei 180 giorni è terminata il 18/02/2018.

 

Corte di Cassazione - Inerti da demolizione edifici e strade non sono sottoprodotti

La Corte di Cassazione, con sentenza 8848 del 23/02/2018, ha ribadito che le attività di demolizione di edifici o strade non rientrano tra i processi di produzione che possono dare origine ad un sottoprodotto ai sensi dell’art. 184-bis, del D.Lgs. n. 152/2006; i relativi residui vanno classificati quindi come rifiuti (ex art. 183, D.Lgs. n. 152/2006). La Suprema Corte ha enunciato il principio secondo cui “le attività di mera demolizione di manufatti …. non sono dunque finalizzate alla produzione di alcunché e non originano mai sottoprodotti, ma solo rifiuti”.

 

Regione Abruzzo - Aggiornato il Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti - P.R.G.R.

La Regione Abruzzo, con Legge 23/01/2018, n.5, ha aggiornato il P.R.G.R., in vigore dal 01/02/2018. Nel nuovo Piano la Regione assume il principio dell'economia circolare, sottolineando la necessità di una gestione sostenibile dei rifiuti.

http://bura.regione.abruzzo.it/bollettinoaccess.aspx?id=69963&tipo=SPE&titolo=N.+12+del+31%2f01%2f2018