05/08/2016

Newsletter N. 05/2016 del 05 Agosto 2016

Procedura di bonifica semplificata dei Punti vendita.

Il ministero dello sviluppo economico con nota del del 14 marzo 2016 prot. 7309 e il ministero dell'ambiente con nota del 17 giugno 2016 prot. n. 13172  hanno chiarito le condizioni per accedere alla procedura di bonifica semplificata per i punti vendita carburante ai sensi dell'art 252 comma 4 del dlgs 152/2006. Il DM 31/2005 detta le disposizioni per la procedura semplificata per la messa in sicurezza e bonifica dei suoli e delle acque sotterranee relativamente a superfici non superiori a 5000mq ma non chiarisce come determinare tale superficie massima. La nota del Ministero cita: "Al fine di pervenire ad un'applicazione chiara ed uniforme sul territorio della norma e di garantire un accesso uniforme alle semplificazioni per la bonifica della rete carburanti la Direzione generale nella materia della distribuzione dei carburanti, si ritiene che, ai fini del computo dell'area di 5.000 mq, di cui all'articolo 2, comma 2, lettera b) del Dm 12 febbraio 2015, n. 31, dovrebbero essere ricomprese esclusivamente le superfici, comprensive delle eventuali strutture edilizie e impiantistiche presenti, strettamente funzionali all'attività di erogazione dei carburanti (es. zona erogazione, serbatoi e tubazioni interrate) e destinate alla commercializzazione di altri prodotti, sempre petroliferi (quali ad es. magazzino lubrificanti) e quindi possibili sorgenti di inquinamento da idrocarburi, nonché le superfici destinate agli interventi di ordinaria e minuta manutenzione e riparazione dei veicoli a motore (es. cambio olio)".

 

Fondo per la bonifica da amianto negli edifici pubblici.

Il ministero dell'ambiente ha firmato il decreto che fissa i criteri per l'assegnazione degli incentivi per  gli interventi di bonifica di amianto relativi agli edifici pubblici. Tale decreto è attuativo delle misure riportate nel Collegato ambientale (legge 221/2015). Si attende la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale.

http://www.minambiente.it/comunicati/ambiente-amianto-negli-edifici-pubblici-decreto-galletti-assegnazione-175-milioni