PROGETTI REALIZZATI

Impianto di recupero e smaltimento rifiuti a servizio di acciaieria

BUSINESS UNIT RIFIUTI

Permitting per autorizzazione di un impianto di recupero e smalitimento rifiuti a servizio
dell’acciaieria Arvedi di Cremona

L’ acciaieria Arvedi di Cremona è uno degli stabilimenti industriali più importanti in Italia. Il processo produttivo dell’acciaio genera dei materiali di scarto. Questi sono in parte recuperati e riutilizzati all’interno del ciclo di lavorazione dell’acciaio. Gli scarti di lavorazione non recuperabili sono avviati a smaltimento controllato. La corretta gestione di questi materiali è essenziale per la sostenibilità ambientale ed economica dell’industria. Altrettanto importante è poter gestire tali materiali rispettando il principio comunitario di prossimità.

Montana si è occupata della progettazione e degli studi ambientali dell’impianto di recupero dei materiali di scarto dell’acciaieria e dell’annesso impianto di smaltimento della frazione non recuperabile. L’impianto prevede il trattamento di rifiuti pericolosi e non pericolosi con recupero di 45.000 t/anno, inertizzazione di 50.000 t/anno e smaltimento in discarica per circa 700.000 m 3 . Il sito di progetto è a Grumello Cremonese, in prossimità all’acciaieria Arvedi.

La progettazione e gli studi hanno interessato sistemi e procedure per mitigare gli impatti sull’ambiente. Il confronto con gli Enti è stato costruttivo, permettendo di ottenere il giudizio di compatibilità ambientale positivo.

CLIENTE
Cremona Ecologia S.r.l. – Gruppo Arvedi

SITO
Grumello Cremonese e Uniti (CR)

PERIODO
2013 – in corso

VALORE OPERE
25 Mln €

Federico-Bernar-Montana-ingegneria-consulenza-ambientale

“L’attenzione alle tematiche ambientali, unita al confronto costruttivo con i diversi soggetti coinvolti nel procedimento autorizzativo, sono stati un elemento importante per raggiungere il giudizio di compatibilità ambientale positivo di un progetto di rilevanza nazionale.”

Federico Bernar
PROJECT MANAGER