Entreranno in vigore il 24/03/2020 le due Determinazioni n. G03098 e n. G03103 del 22/03/2020 della Regione Lazio, mirate a semplificare alcuni degli adempimenti a carico dei gestori degli impianti AIA (Autorizzazioni Uniche Ambientali) a seguito dello stato emergenziale dovuto al Covid-19.

Con la prima Determinazione è stato posticipato al 31/10/2020 il termine per la comunicazione dei dati sui controlli delle emissioni eseguiti secondo le prescrizioni delle Autorizzazioni Uniche Ambientali nel corso dell’anno solare 2019. Sono stati inoltre sospesi fino alla data del 30/04/2020 gli assolvimenti sui controlli delle emissioni previsti dai Piani di Monitoraggio delle AIA, con particolare richiamo ai piani effettuati attraverso il ricorso a personale esterno agli impianti, ad eccezione di ulteriori disposizioni emergenziali regionali e/o nazionali.

Con la seconda Determinazione vengono sospese sino al 15/04/2020 le disposizioni imposte al Gestore con i provvedimenti AIA di competenza regionale inerenti alla Gestione dei rifiuti di cui al punto 5 dell’Allegato VIII, Parte II, del D.Lgs. 152/2006 che comportino il ricorso a personale esterno alle installazioni, o in contrasto con le disposizioni contenute nel D.P.C.M. del 22/03/2020.

Leggi le Determinazioni della Regione Lazio n. G03098 e n. G03103 del 22/03/2020