Il Regolamento della Commissione Europea 2019/1691/UE, entrato in vigore il 30/10/2019, esenta il digestato dagli obblighi di registrazione previsti dal regolamento “Reach” 1907/2006/CE (inerente alla registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche). Il nuovo regolamento introduce il digestato (residuo semisolido o liquido, che attraverso un processo di trattamento biologico di materie biodegradabili provenienti da fonti differenziate e non pericolose, è stato purificato e stabilizzato), all’interno del punto 12 dell’allegato V del suddetto regolamento, ovvero nell’elenco delle sostanze la cui registrazione non è opportuna o necessaria.

Leggi il Regolamento della Commissione Europea 2019/1691/UE e il Regolamento “Reach” 1907/2006/CE