NOVITÀ DA MONTANA

News normative

NEWS NORMATIVE

Al via il test sul RENTRI

Il MASE ha comunicato l’avvio di una sperimentazione volontaria a favore di Enti ed imprese in merito al registro elettronico per la tracciabilità dei rifiuti (RENTRI). Tale fase permetterà di analizzare le informazioni che dovranno essere trasmesse in sede di...

Prescrizioni AIA, penali se su rifiuti

La Corte di Cassazione, con sentenza 12 marzo 2024, n. 10236, ha chiarito che per quanto l’inottemperanza delle prescrizioni di un AIA sia un illecito amministrativo, se tale inosservanza riguarda la gestione dei rifiuti, ai sensi dell’articolo...

In consultazione l’EOW dello spazzamento stradale

È ancora aperta, nonostante la decorrenza dei termini, la consultazione con le parti interessate per la definizione dello Schema di Regolamento recante disciplina della cessazione della qualifica di rifiuti da spazzamento stradale (cd. EOW spazzamento stradale) ai...

Nuove disposizioni sui transfrontalieri

Entra in vigore il 20 maggio 2024 il Regolamento 2024/1157/UE relativo alla disciplina delle spedizioni transfrontaliere di rifiuti, con applicazione a partire dal 21 maggio 2026 e che abroga lo storico 1013/2006/CE, il quale verrà comunque applicato in questa fase...

Rimozione rifiuti: obbligatoria anche in area sequestrata

La Corte di Cassazione, con sentenza 6 marzo 2024, n. 9461, ha evidenziato che, chi riceve un’ordinanza di rimozione di rifiuti abbandonati, è obbligato ad ottemperare alla stessa a prescindere che l’area oggetto di abbandono sia sequestrata e deve quindi...

Carta e cartone, stop alle semplificate

Con risposta ad interpello, il MASE ha chiarito che, in mancanza di criteri specifici adottati ai sensi del comma 2 dell’art. 184-ter, ai fini dell’EOW continuano ad applicarsi i criteri delle procedure semplificate per il recupero dei rifiuti (DM 5...

Dal registro delle emissioni al nuovo portale

In vigore il nuovo Regolamento 2024/1244/UE che sostituisce il Registro delle emissioni di cui al Regolamento 166/2006/CE, rimpiazzandolo con un nuovo Portale. Il provvedimento individua, inoltre, le attività soggette alla comunicazione delle emissioni in atmosfera e...

MTD non possono imporre tecnologie

Il MASE con risposta ad interpello 29 marzo 2024, n. 61172 ha chiarito che le MTD “non possono fissare requisiti riguardanti l’impiego di una tecnica o tecnologia specifica, dovendo piuttosto traguardare requisiti in termini prestazionali”.