NOVITÀ DA MONTANA

News normative

BONIFICHE E DANNO AMBIENTALE

La Corte di Cassazione si pronuncia sulla legittimità dell’azione di rivalsa di un proprietario di un sito contaminato, non responsabile dell’inquinamento, per le spese sostenute per la bonifica

Con Sentenza n. 32142 del 10/12/2019, la Corte di Cassazione stabilisce che la realizzazione delle opere di bonifica, concordate con la pubblica autorità, legittima direttamente la rivalsa, ai sensi dell’ex art. 253, comma 4, del D.Lgs. 152/2006, da parte di un...

La Cassazione conferma la sanzione pecuniaria a un responsabile di un impianto, per mancata comunicazione di minaccia imminente di danno ambientale a tutti i destinatari individuati per legge

Con Ordinanza n. 29873 del 18/11/2019 la Corte di Cassazione ha confermato la sanzione pecuniaria inflitta al responsabile di un impianto di termovalorizzazione di un comune siciliano che, nella comunicazione di una minaccia di danno ambientale, non aveva inserito...

Il TAR ricorda che le migliori tecniche disponibili per eliminare o isolare le fonti di contaminazione dirette e indirette si riferiscono al sito sul quale insiste la fonte di contaminazione e non al sito inquinato

Con Sentenza n. 154 del 15/11/2019 il TAR Trento, in occasione di un episodio riguardante la bonifica di un sito di interesse nazionale, rammenta che ai sensi del D.Lgs. 152/2006 le migliori tecniche disponibili per eliminare o isolare le fonti di contaminazione...